8 Modi per riutilizzare le spezie vecchie a Natale

Sarà capitato anche a voi di ritrovarvi un vasetto di spezie, magari un regalo portato dall’ ultimo viaggio esotico di vostra cognata o chi per essa, lasciato lì, sulla mensola, inutilizzato chissà da quanto tempo, in attesa della ricetta o dell’ ispirazione giusta. Il primo dubbio che salta alla mente è

“Sarà ancora buona?“

spezie

Vi do una buona notizia. Le spezie non vi faranno star male se mangiate dopo la scadenza. Bensì avranno sicuramente perso il loro aroma ed il loro ‘potere magico’. L’ Ayurveda raccomanda la conservazione delle spezie non oltre i 2 anni. Certo che conservarle nei migliori dei modi può farle durare a lungo. Ma di come conservarle ne parleremo presto in un altro articolo.

Per verificarne la freschezza esiste un metodo infallibile: l’ olfatto. Versate un pizzico di spezia sul palmo della mano, strofinate ed annusate. Se non sentite un’ aroma forte ed immediato, la spezia è invecchiata e non rilascerà il suo aroma alla pietanza come ci si aspetterebbe.

Una volta constatato che la vostra spezia è ormai vecchia, mi raccomando non buttatela! Sappiate invece che può vivere di nuova vita e addirittura trasformarsi in piccoli coccolosi regali di Natale homemade.

Ecco 8 modi per riutilizzare le spezie vecchie – Versione Natale

1.Candele speziate

Le spezie sono molto utili per colorare ed aromatizzare le candele. Se siete alle prime armi ma volete un effetto wow potete fare come me. Svuotate mezza arancia dalla sua polpa, inserite un lumino e cospargete con scaglie di cannella regina, anice stellato e bacche di pepe rosa ( in arrivo il post ). L’effetto sarà scoppiettante!

Se invece siete spignattartici provette potete creare candele fai da te di tante profumazioni diverse. Basterà aggiungere alla cera sciolta alcuni tipi di spezie come vaniglia, cannella, curcuma o chiodi di garofano in polvere o qualsiasi spezia di cui gradite il profumo.

spezie

2. Sapone alle spezie

Le spezie sono degli ingredienti perfetti da aggiungere al sapone fatto in casa o alle bombe per il bagno (clicca qui per vedere il video tutorial di Clio make up).

Per realizzare i saponi le potrete unire nella preparazione con il metodo a freddo, durante la fase del nastro, oppure potrete utilizzarle per ottenere degli infusi da usare come ingredienti in sostituzione dell’acqua.

Tra le spezie migliori da impiegare ci sono la cannella, il cardamomo, l’anice stellato ma anche pepe rosa e erbe aromatiche come la salvia e il rosmarino. Con la curcuma invece potrete colorare il sapone di un bellissimo giallo intenso.

pepe rosa

3. Scrub per il corpo

Tutte le spezie in polvere possono essere riutilizzate per trasformarsi in ottimi e profumati scrub per il corpo. Si possono unire vari ingredienti, come ad esempio olio di cocco, la spezia o più spezie e dello zucchero per un effetto sia esfoliante e al contempo idratante.

Le combinazioni possibili sono tantissime. Per utilizzare lo scrub basterà passarlo sulla cute umida e massaggiare sul corpo e poi risciacquare. Qui, trovi la ricetta per il mio scrub alle rose.

spezie

4. Pot pourri

Spezie come i chiodi di garofano, la cannella in stecche, i semi di cardamomo e di finocchio possono essere utilizzate come profumati d’ambiente. Cosa c’è di più bello se non entrare in una casa che profuma di buono?

Basterà portarle ad ebollizione all’interno di un pentolino colmo d’acqua per sprigionare immediatamente un ottimo profumo nella vostra cucina.

Una volta bollito, il liquido può essere filtrato e travasato in un piccolo contenitore spray in modo da poterlo vaporizzare nelle stanze di tutta la casa.

Qui sotto, un pot pourri come idea regalo low cost.

https://pin.it/d7x6cj4hhz7xul
Ph.Pinterest

5. Sacchetti profumati

Per riutilizzare le spezie vecchie è inoltre possibile creare dei piccoli sacchetti da riporre negli armadi, nei cassetti e nelle dispense. Permetteranno di allontanare i cattivi odori ma anche i parassiti che attaccano il cibo.

Andranno benissimo bacche di vaniglia, bastoncini di liquirizia, stecche di cannella, chiodi di garofano, ma anche fiori di lavanda e camomilla, petali di rosa essiccati. La loro fragranza potrà essere prolungata aggiungendo poche gocce di olio essenziale di lavanda o di arancio dolce.

6. Decorazioni per la tavola di Natale

Spezie come cannella in stecche, anice stellato intero, pepe rosa e chiodi di garofano possono essere utilizzate per decorare la tavola delle feste di Natale.

Qui di seguito alcune idee.

spezie
spezie

7. Decorazioni di Natale per la casa

Avete mai pensato a riutilizzare le spezie vecchie per decorare casa?

Ecco di seguito alcune idee prese da Pinterest per riutilizzare le spezie per decorazioni semplici ma d’effetto.

https://pin.it/5f3yergzcufudp
spezie

8. Acquerelli per bambini

Con le spezie dai colori più forti, come paprica, curry, cannella, curcuma e noce moscata, potrete creare degli acquerelli per i vostri bambini.

Vi basterà mescolare le spezie in un piattino o in un bicchierino e aggiungere una piccola quantità d’acqua. Potrete stendere i colori con un pennello come normali acquerelli. Guarda questo link, potrebbe esserti d’aiuto.

disegno

Ora non ti resta che andare in cucina, aprire la tua dispensa, controllare le spezie vecchie e scegliere l’ idea che ti piace di più.

Hai provato uno di questi metodi o altre ricette del blog? 

Condividi una tua foto della ricetta su Instagram e 

tagga il mio profilo  @lamagiadellespezie !

#lespeziemagiche

Per altre idee natalizie guarda 10 spezie da regalare a Natale , Un tè con le amiche: regali pensati per amanti del tè, 5 idee regalo fai da te

Un pensiero su “8 Modi per riutilizzare le spezie vecchie a Natale

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.